Carta Docente scadenza

Carta Del Docente, cosa accade in caso di sospensione del docente?

Carta Docente e 18app

Un docente sospeso per motivi disciplinari ha diritto al bonus Cultura Carta Del Docente? Una domanda lecita da porsi, sorta a parecchi insegnanti anche a causa di recenti casi di cronaca che hanno visto appunto la sospensione della docente a Palermo (sicuramente la più nota in ordine di importanza). La risposta comunque è no. I docenti sospesi per motivi disciplinari non possono usare la Carta Del Docente in funzione dell’articolo 9 comma 3 del decreto ministeriale che regola il funzionamento della Carta stessa.

Nel caso in cui il docente sia stato sospeso per motivi disciplinari e’ vietato l’utilizzo della Carta e l’importo di cui all’articolo 2, comma 1, non puo’ essere assegnato nel corso degli anni scolastici in cui interviene la sospensione. Qualora la sospensione intervenga successivamente all’assegnazione dell’importo, la somma assegnata e’ recuperata a valere sulle risorse disponibili  sulla Carta e, ove non sufficienti, sull’assegnazione dell’anno  scolastico di ripristino del beneficio

DPCM 28 novembre 2016

Carta Del Docente e sospensione docenti: cosa accade se il Docente ha già usufruito del bonus Cultura?

Il DPCM prima citato chiarisce anche le modalità con cui il docente che ha già speso il bonus cultura durante l’anno della sospensione dal servizio “restituirà” i soldi già spesi. Una cifra pari a quella spesa verrà decurtata dal residuo in portafoglio; se non dovesse bastare a coprire l’ammontare già speso il resto verrà decurtato al prossimo accredito su portafoglio elettronico del bonus in questione.