Mondo Docenti

News e Shop dal mondo della scuola (Gruppo MatacenaWeb )

Totale: 0,00

“Il Comune di Napoli sin dal mese di luglio ha accreditato 30 librerie in città che hanno fatto richiesta per fornire i libri scolastici con il nuovo sistema della cedola virtuale che consente al genitore di ritirare i libri attraverso l’esibizione della propria tessera sanitaria. Alcuni librari, lamentando il ritardo dei pagamenti dello scorso anno, stanno ricorrendo alla richiesta di anticipo di denaro da parte degli utenti che è del tutto scorretta”.

“A riguardo informiamo che nella serata di ieri 24 settembre è stata inviata alla Tesoreria la somma di 1 milione e 400 mila €  circa che salda tutte le pendenze dello scorso anno scolastico. Pertanto ogni richiesta di anticipazione all’utenza non ha alcuna giustificazione”.

L’assessore all’istruzione del Comune di Napoli Annamaria Palmieri

E’ quanto fanno sapere gli Assessori all’Istruzione Annamaria Palmieri e al Bilancio Enrico Panini.

X