Pubblicato il

Global Shapers NapoliHub: gli under 30 protagonisti delle sfide future

Global Shapers Napoli Hub: una nuova possibilità per gli under 30 che vivono all’ombra del Vesuvio di mettersi a disposizione della propria comunità ed essere protagonisti delle sfide che l’attuale panorama tecnologico, sociale, ambientale, economico e politico globale ci pone davanti. Oltre 7000 membri, 369 Hub cittadini in 171 Paesi del mondo per il network nato dall’iniziativa del World Economic Forum.

Global Shapers Napoli Hub è stato fondato nel novembre del 2020 da sei giovani guidati dal Founding Curator Luca Tesauro (founder e CEO di Giffoni Innovation HUB), Giovanni Ciriello, Vincenzo Esposito Langella, Alexander Virgili, Giulia Paone, Maria Pia Napoletano, Giuseppe Langellotto con l’obiettivo di promuovere le tematiche della Global Shapers Community attraverso iniziative di innovazione sul territorio. Organizzare eventi, momenti di dialogo e di confronto e workshop utili allo sviluppo di nuove competenze sono solo alcune delle principali attività che l’Hub condivide con la sua community.

I team di Shapers si auto-organizzano per creare progetti dalla doppia finalità: aiutare materialmente il tessuto sociale in cui si agisce e migliorarlo e, contemporaneamente, fare in modo che i giovani Shapers sviluppino capacità organizzative e manageriali attraverso la gestione di processi complessi a sfondo sociale affinché questi si preparino ad essere “i leaders di domani”.

Tre le linee d’azione individuate dal Glopal Shapers Napoli Hub:

Ambiente, Cultura e Sicurezza per sviluppare, valorizzare e sfruttare il potenziale culturale ed economico rappresentato dai beni culturali, storici e paesaggistici della città;

Periferie, Informazione e Comunicazione per favorire la contaminazione di più mondi attraverso il ‘Forum delle perfierie’ per elaborare le risposte migliori all’esigenza di sviluppo del capitale umano oltre che territoriale;

– Imprenditorialità e Competenze digitali per per sostenere l’importanza della diffusione della cultura digitale, sia in termini di skill pratiche che teoriche, si organizzeranno attività

A supportare il Global Shapers Napoli Hub: Giorgio Ventre (Direttore Dieti) e Simona Torre (Fondazione Accenture), Alessandro Di Ruocco (Confindustria giovani), Katia Iorio (Citta Metropolitana di Napoli), Anna Laura Orrico (Mibact), Valeria Fascione (Assessorato all’Internazionalizzazione Startup e Innovazione della Regione Campania). Partner principale dell’Hub napoletano è il Giffoni Innovation Hub.