“Un poster per la pace”, a Ventimiglia la premiazione del concorso promosso dal Lion Club

Scuola primaria

Per il quinto anno i ragazzi delle scuole medie di Ventimiglia hanno partecipato al Concorso, promosso dal Lions Clubs International, “Un Poster per la Pace” per un totale di 209 alunni della scuola secondaria di primo grado, di cui 54 della Biancheri e 155 della Cavour. Il tema di questa edizione è stato ‘La solidarietà è importante’.

Le opere di tutti i ragazzi sono state esposte presso la nuova Biblioteca Civica Aprosiana di Ventimiglia nel periodo prenatalizio. La premiazione si è svolta il giorno 28 gennaio nei rispettivi istituti alla presenza della dirigente scolastica Antonella Costanza, del Presidente del Lions Club Ventimiglia, Gianni Rebaudo, e dei soci delegati al progetto, Piero Abellonio, Fedele Andrea Palmero e Roberto Squarciafichi.

Il Presidente Rebaudo ha spiegato il valore educativo del concorso, indetto dai Lions a livello mondiale, che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani sull’importanza della pace nel mondo. La delegata Aprosio ha chiarito l’iter del concorso stesso che prevede alcune fasi nazionali, seguite, per i ragazzi selezionati, da una fase internazionale, che culmina nella premiazione del poster vincitore in occasione della giornata Lions che ogni anno si svolge presso la sede dell’ONU a New York.

I poster sono stati giudicati da una giuria in base ai criteri di originalità, merito artistico e attinenza al tema proposto. Anche quest’anno il successo dell’iniziativa è frutto della sinergia fra i Lion ed il corpo docente, primi fra tutti i docenti Rabellino, Solamito, Ferrara e Nattini che hanno trasmesso ai loro allievi, con entusiasmo, tutte le loro capacità e competenze tecnico pittoriche.