Mondo Docenti

News e Shop dal mondo della scuola (Gruppo MatacenaWeb )

Totale: 0,00

Si è svolta mercoledì 23 luglio la Commissione Refezione Centrale per Napoli (composta dall’Assessore alla Scuola Annamaria Palmieri, i responsabili dell’Asl Na 1 Centro – Paola Vairano e Giuseppe Pezone – il dirigente Giovanni Paonessa e la presidente della Commissione Scuola Chiara Guida) allargata ai direttori di municipalità e alle ditte affidatarie per un primo confronto sulla ripartenza.
Diversi i temi affrontati:
–    La modalità dello scodellamento che costituisce, a detta di tutti i presenti, un elemento di qualità e non di pericolo;
–    L’importanza della somministrazione in ambienti separati quali le aule (che a Napoli era già praticata serenamente);
–    La possibili modifiche dei menù per le quali si aprirà un tavolo tecnico;
–    La criticità rappresentata dall’introduzione di cibi dall’esterno che a detta dei referenti Asl va evitata perché rende responsabili  della somministrazione le istituzioni scolastiche

Ha preso parte alla riunione anche il Dott. Giannone della IISG srl, che da 3 anni cura il monitoraggio di qualità del servizio per il Comune di Napoli e che ha evidenziato come dal confronto con altre realtà comunali seguite dall’IISG il servizio di refezione Napoli è considerato un buon modello.

L’assessore all’istruzione del Comune di Napoli Annamaria Palmieri

“Sono felice del contributo che ancora una volta il dipartimento di prevenzione dell’ASL NA 1 Centro, attraverso il dott. Pezone e la Dott. ssa Vairano, ci ha dato per affrontare il nuovo anno scolastico in serenità e sicurezza così come dell’apporto collaborativo fornito dalle aziende e dai servizi e da tutti i presenti. Renderemo edotte tutte le scuole degli indirizzi emersi per rasserenare la comunità scolastica su questo segmento nevralgico del curricolo. a cui teniamo molto”, così ha dichiarato l’Assessore alla Scuola Annamaria Palmieri

X