festa dei nonni 2018

Festa dei Nonni, il 2 ottobre 2018 festeggiato a scuola

Società

Oggi 2 ottobre 2018 si festeggia la quattordicesima (ufficiale, ossia da quando una legge dello Stato nel 2005 l’ha istituzionalizzataFesta dei Nonni. Ad oggi, la figura del nonno è profondamente cambiata da quella che non più di una manciata di anni fa era rappresentata nell’immaginario collettivo, e la sua funzione sociale si è rafforzata ben oltre una questione di mero affetto.

Più di un nonno su tre (secondo le ultime stime Coldiretti) aiuta le economie familiari dei nuclei a cui appartengono i nipoti. Il 35 percento degli intervistati da Coldiretti inoltre dichiara che all’infuori dell’orario scolastico l’apporto dei nonni è fondamentale e ben accetto per accudire i propri figli.

Non solo, ma davanti a ventilate ipotesi di videosorveglianza fuori i plessi scolastici sventolate ogni tanto qua e là dal Governo di turno, bisogna ricordare che più di una volta sono gli stessi nonni che, in associazioni o singolarmente, hanno in qualche modo ovviato all’esigenza di sicurezza all’esterno degli edifici scolastici, si pensi ad esempio all’esperienza dei nonni civici napoletani di qualche decennio fa o a quella attuale dei nonni vigili di Lastra o Bra che vegliano sulle strisce pedonali.

Non è un caso quindi che nella giornata di oggi 2 ottobre 2018 su tutto il territorio nazionale le scuole abbiano voluto omaggiare i nonni, ormai caposaldo della famiglia moderna e con un forte ruolo in questa, e nella crescita e l’educazione dei più giovani.

Dalla Val d’Aosta alla Sicilia, tantissimi complessi scolastici hanno festeggiato i nonni con striscioni, feste a tema, creando uno splendido momento di condivisione tra nonni e nipoti.