Scuola dell’infanzia e primo ciclo: finanziamenti alle reti di scuole per realizzare percorsi di ricerca-azione

Scuola dell’infanzia e primo ciclo: finanziamenti alle reti di scuole per realizzare percorsi di ricerca-azione

Marzo 25, 2019 0 Di Redazione

Il MIUR ha emanato il Decreto 320 del 19 marzo 2019 a firma del Direttore Generale degli Ordinamenti per la realizzazione di progetti realizzati da rete di istituzioni scolastiche statali del primo ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia.

Le aree di ricerca che vengono finanziate sono quattro:

1) Percorsi di ricerca-azione in una delle seguenti tematiche:

a) il prendersi cura, il benessere, l’autonomia; b) il curricolo implicito, la qualità dei contesti educativi, la regia educativa; c) ambienti strutturati, nuove tecnologie, l’incontro con i saperi; d) osservazione e valutazione dello sviluppo del bambino, con strumenti non intrusivi.

2) Progettare azioni coerenti con le Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione e con i principi e le finalità del Dlgs 65/17.

3) Attivare forme di confronto e collaborazione con gli Staff regionali per le Indicazioni nazionali per il primo ciclo di istruzione e con il “Comitato scientifico nazionale per l’attuazione delle Indicazioni nazionali e il miglioramento continuo dell’insegnamento”, di cui all’articolo 3 del decreto ministeriale 254 del 16 novembre 2012.

4) Promuovere azioni di monitoraggio, valutazione e documentazione degli esiti e dei materiali di ricerca prodotti nell’ambito delle azioni realizzate.

Il bando tipo, la scheda di progetto e la scheda di monitoraggio e rendicontazione finanziaria sono disponibili sull’apposita piattaforma.

Alla realizzazione dei progetti sono stata destinati 400.000 euro ripartiti su base regionale

La tempistica e la procedura

Gli Uffici Scolastici Regionali con apposito avviso avvieranno la procedura per consentire le candidature delle reti di istituzioni scolastiche statali del primo ciclo, che comprendano sezioni di scuola dell’infanzia.

La gestione di tutte le fasi, dall’avviso alla valutazione dei progetti, al finanziamento e alla rendicontazione avverrà attraverso una specifica piattaforma che consentirà l’interazione completa tra i vari attori: Istituzioni scolastiche, Revisori dei Conti, Ufficio Scolastico Regionale, Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione e la Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie.

Entro il 26 marzo 2019 gli Uffici Scolastici Regionali dovranno comunicare alla Direzione Generale del MIUR i nominativi del personale che sarà responsabile dell’utilizzo della piattaforma.

I decreti di approvazione dei progetti delle scuole statali che beneficeranno dei finanziamenti dovranno essere trasmessi entro il 20 giugno 2019.

Le scuole avranno non meno di sessanta giorni dall’avviso per la costituzione delle reti e la presentazione delle candidature.

I progetti finanziati dovranno essere realizzati nel corso del biennio 2018/2019 e 2019/2020 sino al termine delle attività didattiche.

Entro il 16 marzo 2020 le istituzioni scolastiche dovranno inviare la scheda di monitoraggio e rendicontazione finanziaria attraverso la piattaforma monitor e entro il successivo 15 luglio 2020 gli USR predisporranno la relazione conclusiva sull’andamento e sulle ricadute delle progettualità.