Mondo Docenti

News e Shop dal mondo della scuola (Gruppo MatacenaWeb )

Totale: 0,00

Non lasciatevi forviare da qualche titolo ingannevole che sta girando in questi giorni online: con 18app non si possono acquistare home video come Blu-Ray e DVD Video.

Qualcuno in ottica di operazioni SEO che possiamo definire di black-hat ha provato a far cadere qualche utente, ma quella dello scorso 25 luglio non è una verità assunta ma un primo passo. Precisamente di Lorenzo Ferrari Ardicini, presidente di Univideo-Confindustria, l’associazione che riunisce gli editori audiovisivi sui media digitali.

Ferrari Ardicini nel 2018 si rivolgeva direttamente al responsabile del dicastero ai Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli, per chiedere che prodotti come il DVD e il Blu-Ray, fino al 4K, entrino a pieno diritto nei beni acquistabili con il bonus Cultura 18app.

“Il bonus cultura per i giovani non può prescindere da questo settore, che è la base per riportare i giovani ad amare il cinema e in definitiva farli riavvicinare al cinema stesso”.

Lorenzo Ferrari Ardicini

I nuovi metodi di fruire del cinema e della tv sono rimasti fuori dal bonus Cultura, ma con l’approvazione alla Camera prevista nel prossimo mese dopo il via libera del Senato potrebbe aggiungere al paniere quanto meno questa tipologia di beni. Attendiamo buone nuove sperando che un giorno (accomunandoci a tanti diciottenni che l’hanno già scritto online) anche Netflix e le piattaforme di Video on Demand rientrino in questa logica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X