Pubblicato il Lascia un commento

18app, la prossima scadenza per chi ha compiuto 18 anni nel 2020

18app 2021

Per tutti coloro che hanno compiuto la maggiore età nel 2020, da aprile è possibile registrarsi alla piattaforma per 18app, il bonus cultura da 500 euro destinato ai neo maggiorenni per l’acquisto di beni e servizi di natura culturale e di crescita personale.

Bene però ricordare che questi giovani hanno una scadenza a breve: dovranno registrarsi alla piattaforma entro agosto 2021. Al 31 agosto 2021 infatti c’è la scadenza per richiedere il bonus, che verrà accreditato come al solito sui propri wallet elettronici. Per i 18enni che vorranno avvalersi del contributo statale è necessario come al solito essere muniti di SPID e accedere al portale http://www.18app.italia.it/, tassativamente entro quella data.

Successivamente, ci sarà tempo per spendere il bonus fino al 28 febbraio 2022, esattamente come accaduto quest’anno con il bonus destinato ai neomaggiorenni del 2019.

Come spendere 18app

Come consueto, 18app permetterà di generare attraverso piattaforma dei buoni per un totale di 500 euro che possono essere usati per acquistare beni e servizi compatibili con quelli individuati dal Ministero presso negozi (fisici o online) che hanno preventivamente aderito all’iniziativa (e che sono consultabili sulla piattaforma apposita). Il voucher digitale così generato può essere mostrato all’esercente o inviato tramite codice per i siti abilitati.

Paniere beni acquistabili con 18app

Vi ricordiamo che il bonus Cultura 18app può essere usato per:

  • Cinema (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Concerti (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Eventi culturali (biglietto d’ingresso a festival, fiere culturali, circhi)
  • Libri (audiolibro, ebook, libro)
  • Musei, monumenti e parchi (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Teatro e danza (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile, musica on line)
  • Film registrati (dvd, blu-ray 4K)
  • Corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Compra con 18app sui siti del nostro circuito

Vi ricordiamo che potete spendere il bonus 18app in libri sui siti del circuito Matacena già ottimizzati per l’utilizzo del bonus cultura:

Pubblicato il

18app disponibile per i nati nel 2002

18app 2021

Per i nati nel 2002 è finalmente possibile sul sito dedicato la procedura di registrazione per 18app. Il bonus da 500 euro erogato ai neo maggiorenni per comprare beni o fare attività di valenza culturale, come annunciato nei giorni scorsi dal Ministro Dario Franceschini (MIBACT), è di nuovo disponibile online e potranno farne richiesta tutti i ragazzi nati nell’anno solare 2002.

18app per i 2002, come accedere

Come consueto, per accedere al portafoglio digitale i nati nel 2002 dovranno accedere alla piattaforma istituzionale attraverso SPID.

Scadenze 18app per i 2002

La registrazione al portale per richiedere 18app sarà attiva fino al 31 agosto 2021. Il Bonus Cultura erogato sarà spendibile fino al 28 febbraio 2022.

Come spendere 18app

Come consueto, 18app permetterà di generare attraverso piattaforma dei buoni per un totale di 500 euro che possono essere usati per acquistare beni e servizi compatibili con quelli individuati dal Ministero presso negozi (fisici o online) che hanno preventivamente aderito all’iniziativa (e che sono consultabili sulla piattaforma apposita). Il voucher digitale così generato può essere mostrato all’esercente o inviato tramite codice per i siti abilitati.

Paniere beni acquistabili con 18app

Vi ricordiamo che il bonus Cultura 18app può essere usato per:

  • Cinema (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Concerti (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Eventi culturali (biglietto d’ingresso a festival, fiere culturali, circhi)
  • Libri (audiolibro, ebook, libro)
  • Musei, monumenti e parchi (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Teatro e danza (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile, musica on line)
  • Film registrati (dvd, blu-ray 4K)
  • Corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Compra con 18app sui siti del nostro circuito

Vi ricordiamo che potete spendere il bonus 18app in libri sui siti del circuito Matacena già ottimizzati per l’utilizzo del bonus cultura:

Pubblicato il

Scadenza bonus 18app, ancora pochi giorni per usufruire del bonus Cultura per i 2001

18app 2021

Il bonus 18app per i nati nel 2001, erogato nel 2020 per chi nell’anno 2019 compieva la maggiore età, scadrà il 28 febbraio del 2021. Per quella data, i 500 euro accreditati sul portafoglio digitale devono essere spesi, pena la perdita degli stessi.

Chiaramente, parliamo del residuo del bonus già accreditato all’epoca a cui i maggiorenni nel 2019 potevano accedere utilizzando lo SPID per accedere al portale istituzionale 18app.

18app 2021

Cosa si può comprare con 18app?

Si potranno acquistare beni per un totale di 500 € delle seguenti tipologie:

  • Cinema (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Concerti (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Eventi culturali (biglietto d’ingresso a festival, fiere culturali, circhi)
  • Libri (audiolibro, ebook, libro)
  • Musei, monumenti e parchi (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Teatro e danza (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile, musica on line)
  • Film registrati (dvd, blu-ray 4K)
  • Corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Va sempre ricordato che il bonus prevede l’acquisto di un’unità per il bene e/o evento selezionato (puoi usare 18app per comprare un libro con quel titolo, ma non due. Lo stesso valeva per spettacoli al cinema e/o teatrali quando ancora si poteva usufruirne).

Va inoltre ricordato che il bonus di 500 euro può essere usato per più acquisti diversi e che volendo si può utilizzare per pagare in parte l’acquisto (mettendo la differenza personalmente).

Dove spendere 18app online? I siti predisposti

Vi ricordiamo che potete spendere il bonus 18app in libri sui siti del circuito Matacena già ottimizzati per l’utilizzo del bonus cultura:

Pubblicato il

Legge di Bilancio 2021, prorogata 18app. Ma…

18app 2021

Nella Legge di Bilancio 2021 la conferma che anche coloro che compiranno 18 anni nel 2021, ossia i nati nell’anno solare 2003, avranno diritto al bonus Cultura 18app. Quindi la misura a sostegno della crescita culturale dei maggiorenni sopravvive anche all’anno horribilis appena trascorso, ma con qualche probabile limitazione.

Se è vero infatti che sono state stanziate le risorse per erogare il bonus Cultura sui portafogli digitali dei neomaggiorenni, è anche vero che rispetto a quelle stanziate nel 2020 c’è stato un taglio di circa 40 milioni di euro, scendendo dai 190 ai 150 milioni di euro.

Questo vuol dire che, al momento di tradurre il budget stanziato in bonus erogato, ai 18enni del 2021 il bonus 18app potrebbe essere di 300 euro, anziché i soliti 500 euro che dal 2016, anno in cui il Governo Renzi ideò il bonus, vengono “donati” ai giovani.

18app 2021

18app, la scadenza del 28 febbraio

A onor del vero, anche i nati 2002 sono finiti in un lungo empasse burocratico, che doveva risolversi lo scorso marzo con la traduzione della Legge di Bilancio in bonus con un decreto del Mibact. Ora il sito ufficiale 18app promette la definizione del bonus in tempi brevi:

“Per i nati nel 2002, la procedura di avvio è in corso di definizione; seguici sui nostri canali social dove daremo tutte le informazioni”

si legge sul sito ufficiale 18app.

Invece, gli aventi diritto al bonus 18app del 2019 hanno tempo fino al 28 febbraio per consumare il voucher digitale (se già registrati), pena la perdita dello stesso.

Spendere 18app con il nostro gruppo

Vi ricordiamo che potete spendere il bonus 18app in libri sui siti del circuito Matacena già ottimizzati per l’utilizzo del bonus cultura:

Pubblicato il 1 commento

18app per comprare PlayStation IV, l’operazione delle ff.oo.

generica gdf guardia di finanza

Permetteva ai giovani di utilizzare 18app per acquistare PlayStation IV, smartphone e videogiochi, ma quando presentava i resoconti al Mibac dichiarava che questi avevano acquistato da lui musica digitale. Queste le accuse nei confronti dei due soci di una società di Jesi (Ancona) mosse dalla Guardia di Finanza che avrebbe così portato alla luce un giro d’affari illecito che ha coinvolto circa 2500 neodiciottenni, raggiunti in ogni parte d’Italia grazie al web.

La frode, di cui si apprende ora dopo 8 mesi di indagine, è stata perpetrata negli anni 2017 e 2018. Come noto, il bonus Cultura 18app può essere speso solo per l’acquisto di determinati beni e servizi, e questi notoriamente non comprendono smartphone e console.

generica gdf guardia di finanza

Per i responsabili dell’attività la sanzione si aggira intorno ai 500mila euro a fronte del volume stimato della frode che arriverebbe quasi al milione di euro. Ma anche i giovani che hanno sfruttato l’irregolarità sono chiamati a rispondere delle proprie azioni. Quella PlayStation acquistata con i 500 euro del bonus Cultura ora gliene costerà almeno il triplo.

Pubblicato il

Il Coronavirus non ferma 18app: ecco cosa si può aquistare

18app 2021

La grande agitazione e le misure restrittive legate all’epidemia – pandemia di Coronavirus in Italia e nel mondo non hanno fermato le piattaforme 18app e Carta del Docente.

Va da sé che, se i docenti utilizzano principalmente il bonus Cultura come da rilevamenti statistici per hardware, software e anche libri online, per i neomaggiorenni questo discorso va un po’ stretto. Infatti, i giovani utilizzano i loro 500 euro in portafoglio elettronico anche – e più dei loro insegnanti – per eventi, concerti, musica.

La sospensione di queste attività in questo periodo però ci porta a misurare anche gli altri utilizzi di 18app. Tra questi c’è acquistare libri online con 18app.

Per farlo, dopo aver creato il voucher sul portale istituzionale, è possibile collegarsi a un sito che vende libri online con 18app e validarlo. Le spedizioni non sono ferme, quindi il tuo libro ti verrà recapitato a casa. Rendendo al neomaggiorenne bloccato a casa la quarantena più gradevole e culturalmente interessante, il tutto grazie ai fondi elargiti dallo Stato.

Pubblicato il

18app a 500 euro, è ufficiale: registrazioni da marzo, ecco quando

18app 2021

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale è ufficialmente predisposto il bonus 18app per i nati nel 2001. Dal 5 marzo 2020 i giovani neomaggiorenni potranno registrarsi sul sito istituzionale previa possesso di SPId e vedersi accreditati 500 euro da spendere per beni e servizi ben precisi e utilizzabili anche online (come sul nostro sito o sugli altri siti del gruppo Matacena).

18app, lista di cosa si può comprare

Con l’apertura all’home video, si allarga il paniere di beni e servizi che i neo-maggiorenni possono acquistare utilizzando il bonus Cultura da 500 euro di 18app.

Si potranno acquistare beni per un totale di 500 € delle seguenti tipologie:

  • Cinema (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Concerti (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Eventi culturali (biglietto d’ingresso a festival, fiere culturali, circhi)
  • Libri (audiolibro, ebook, libro)
  • Musei, monumenti e parchi (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Teatro e danza (abbonamento card/biglietto d’ingresso)
  • Musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile, musica on line)
  • Film registrati (dvd, blu-ray 4K)
  • Corsi di musica, di teatro o di lingua straniera.

Dove spendere 18app online?

Vi ricordiamo che potete spendere il bonus 18app in libri sui siti del circuito Matacena già ottimizzati per l’utilizzo del bonus cultura:

Inoltre, potete spendere il vostro Bonus Cultura 18app anche sul nostro portale Mondo Docenti, nella sezione Shop.

Pubblicato il

La Carta del Docente potrebbe cambiare, e potrebbero essere gli ultimi giorni utili per usarla per acquistare tablet e pc

carta docente chi ne ha diritto

A differenza degli smartphone, i tablet e i pc sono da sempre acquistabili usufruendo del bonus Cultura da 500 euro Carta del Docente. Comprare tablet con Carta del Docente però potrebbe non durare a lungo.

La neo-insediata Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina starebbe difatti pensando con la sua squadra a una rivisitazione della Carta del Docente, strumento inserito dalla legge c.d. Buona Scuola di renziana memoria per il potenziamento culturale dei docenti assunti a tempo indeterminato nel settore pubblico italiano. 

Cosa posso acquistare con la Carta del Docente al momento?

  • libri e di testi, anche in formato digitale;
  • pubblicazioni e di riviste utili all’aggiornamento professionale;
  • hardware e software;
  • l’iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’Istruzione;
  • l’iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale;
  • l’acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • l’acquisto di biglietti di musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione.

Come potrebbe cambiare?

La Carta del Docente potrebbe essere cambiata per consentire agli insegnanti di acquistare solo formazione. La piattaforma Sofia rivolta alla formazione degli insegnanti difatti non spicca il volo, e degli aventi diritti a Carta del Docente solo il 7 percento, dice un sondaggio, ha utilizzato il bonus per corsi di formazione, mentre tablet e pc vincono a mani basse, anche sui libri dove invece 18app ha fatto registrare risultati incoraggianti. 18app che, ricordiamo, è scesa a 300 euro di recente, dopo la sforbiciata dell’ultima legge di Bilancio.

Pubblicato il Lascia un commento

18app scende a 300 euro, ufficiale

18app 2021

Doccia fredda per i neo-maggiorenni: il bonus cultura 18app scende a 300 euro, anziché i 500 erogati dalla sua approvazione. Nella legge di bilancio 2020 la copertura per il bonus previsto dalla legge c.d. Buona Scuola è diminuita di 80 milioni di euro, passando dai 240 del 2019 ai 160 di quest’anno. Inattesa, perché nulla lasciava presagire la riduzione di tale bonus.

18app, come funziona nel 2020

Nulla cambia sul funzionamento del bonus Cultura 18app che ha sempre lo scopo di promuovere la crescita culturale dei fruenti attraverso del credito economico spendibile in libri, corsi, concerti, spettacoli, cinema, musei etc.etc.

Potranno accedervi i nati nel 2002, ossia quelli che nel 2020 compieranno 18 anni. Come sempre, bisogna essere in possesso di SPID (identità digitale) attraverso la quale registrarsi al portale ufficiale dove poter accedere al portafoglio elettronico dove sarà possibile generale i buoni da spendere online o fisicamente. Anche in questo caso, la scadenza è fissata al 31 dicembre 2020.

Pubblicato il Lascia un commento

Scadenza 18app 2019

18app 2021

Entro quando i 2000 potranno spendere il loro bonus Cultura 18app da 500 euro?

Registrazione e scadenza

Bisogna ricordare che il tempo dei ragazzi per registrarsi a 18app era limitato a giugno 2019. Quindi il bonus accreditato riguarda i già registrati.

La scadenza

La scadenza è fissata invece per il 31 dicembre 2019. Entro quella data il bonus accreditato sui portafogli elettronici attraverso 18app va tassativamente usato, salvo perderlo.

Dove spendere il tuo bonus 18app online

Al nostro sito Mondo Docenti (per i libri) si aggiungono i siti del gruppo Matacena che sono già ottimizzati per l’acquisto con 18app (così come per Carta Docente). Non farti trovare impreparato e visita una delle piattaforme già predisposte e ottimizzate per l’utilizzo del voucher.