Mondo Docenti

News e Shop dal mondo della scuola (Gruppo MatacenaWeb )

Totale: 0,00

Come avevamo anticipato qualche articolo fa, era nell’aria (ma non ancora ufficiale) l’estensione del bonus Cultura 18app all’home video (DVD, Blu-Ray 4K). Adesso, con l’approvazione del Decreto Cultura, 18app si apre al cambiamento.

“Il decreto Cultura è legge. Sono orgoglioso di questo risultato, perché questa legge, approvata oggi dal Parlamento, assicura eguali diritti e opportunità ai lavoratori dello spettacolo, restituisce dignità a danzatori, orchestrali, fonici, coristi e consente alle Fondazioni lirico-sinfoniche di assumere nuovo personale tramite concorso. Non accadeva da decenni”

Alberto Bonisoli

Tra le tante novità previste nell’impianto della nuova legge, che vanno da misure anti camcording per i cinema alla modifica degli obblighi di programmazione e di investimento per la promozione delle opere europee ed italiane da parte dei fornitori di servizi di media audiovisivi lineari e non lineari, c’è anche questa apertura verso l’home video. Da parecchio tempo gli addetti ai lavori sottolineavano che questa tipologia di prodotti è in linea con l’obiettivo del bonus Cultura da 500 euro erogato ai neomaggiorenni. Tanto è vero che tra le altre possibilità già ampiamente previste erano l’ingresso al cinema e al teatro.

“Il bonus cultura – spiegava Lorenzo Ferrari Ardicini, presidente di Univideo-Confindustria, l’associazione che riunisce gli editori audiovisivi sui media digitali – per i giovani non può prescindere da questo settore, che è la base per riportare i giovani ad amare il cinema e in definitiva farli riavvicinare al cinema stesso”.

Quindi l’home video entra nei beni acquistabili con 18app come libri scolastici, libri in generale, ingresso ai teatri, ingresso ai concerti, dischi musicali, ingressi ai musei, corsi di lingua e musica etc.etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X