Mondo Docenti

News e Shop dal mondo della scuola (Gruppo MatacenaWeb )

Totale: 0,00

Il nucleo di Polizia Turistica ha  effettuato una serrata attività di controllo nell’ambito del settore del trasporto scolastico, mirata non solo alla verifica del rispetto delle norme che lo disciplinano da parte degli operatori, ma anche all’accertamento della esatta osservanza delle specifiche misure di contenimento della diffusione del Covid 19, linee guida fissate dal DPCM del 7 settembre.

I controlli sono stati effettuati nelle strade adiacenti piazza Carlo III, dove sono presenti numerosi plessi scolastici. Un operatore autorizzato è stato multato – 530€ –  perché trasportava uno studente sul sedile anteriore, in violazione delle norme di contenimento del contagio da Covid-19. Alla guida di un veicolo regolarmente adibito a trasporto scolastico è stato sorpreso un conducente diverso dal titolare dell’autorizzazione. Il trasgressore è stato multato – 173€ –  ed il veicolo è  stato sottoposto a fermo amministrativo per due mesi.

spaccanapoli napoli centro storico insegnanti
Spaccanapoli vista dall’alto (foto: Pixabay)

È stato inoltre intercettato un conducente abusivo che utilizzava per il servizio un veicolo immatricolato per uso proprio, che era stato anche modificato con l’aggiunta di sedili per aumentare il numero di posti senza aggiornamento della carta di circolazione. Al trasgressore sono state contestate la violazioni degli articoli 85 e 78 del codice della strada per un totale di 600 euro, mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per due mesi ed all’obbligo di ripristino del numero di posti indicato dalla carta di circolazione certificato con l’invio del mezzo ad una revisione speciale.

I controlli della Polizia Locale ai bus scolastici, proseguiranno nei prossimi giorni al fine di garantire la sicurezza dei piccoli studenti.

X