Mondo Docenti

News e Shop dal mondo della scuola (Gruppo MatacenaWeb )

Totale: 0,00

Alle 8:30 di oggi 19 giugno 2019, con l’apertura del plico telematico, è cominciata ufficialmente la maturità 2019 per gli studenti italiani. La prima prova come sempre è quella d’italiano. Dopo tanti dubbi, pronostici, voci più o meno azzeccate, l’apertura delle buste ha finalmente svelato gli argomenti su cui gli studenti devono districarsi.

Maturità 2019, tutte le tracce

“Risvegli”, poesia di Giuseppe Ungaretti che confluisce nel Porto Sepolto, e “Il Giorno della Civetta” di Sciascia sono le due proposte di analisi del testo a disposizione degli studenti.

Per l’analisi e la produzione del testo argomentativo, a disposizione degli esaminandi la scelta tra il testo di Tomaso Montanari “Istruzioni sull’uso del futuro. Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà”; “L’Illusione della conoscenza” di Philip Fernbach e Steven Sloman”; “La Cultura italiana del ‘900” di Corrado Stajano.

Per la riflessione critica di carattere espositivo / argomentativo su tematiche di attualità al scelta era tra un testo tratto dal discorso del prefetto Luigi Viana per il trentennale dell’uccisione di Carlo Alberto Dalla Chiesa e un articolo di Cristiano Gatti pubblicato su “Il Giornale” su sport e storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X