Operazione Verità: la lotta di Anief contro il precariato

Operazione Verità: la lotta di Anief contro il precariato

Febbraio 7, 2019 0 Di Collaboratori

Continua la lotta al precariato di Anief. Operazione Verità, quest’anno, di mappare il personale utilizzato in ruolo e in regime di precariato rispetto ai posti vacanti e disponibili.  e intende svelare quali di essi siano senza titolare ovvero senza ragioni sostitutive. Con #operazioneverita Anief intende richiedere ai dirigenti i criteri di assegnazione del personale docente, educativo e Ata a tempo indeterminato, determinato (supplente breve, annuale o al termine delle attività) e l’eventuale assegnazione della retribuzione professionale docente e del compenso individuale accessorio.

Come spiega il presidente Marello Pacifico “con il nostro operato vogliamo accertare quali sono i posti vacanti in organico e lo faremo attraverso una grande inchiesta che partirà dalla storia delle persone, dei lavoratori e dei professionisti dell’educazione. Ricominciamo a fare sindacato, mettendo in primo piano l’informazione, il confronto e la contrattazione. Ci siamo distinti per aver aperto la grande stagione dei ricorsi nel mondo della scuola e oggi i legali degli altri sindacati fanno gli stessi nostri contenziosi citando in giudizio i propri sindacati firmatari delle norme contestate. Con la rappresentatività faremo ascoltare le nostre ragioni ai tavoli, adesso con uno strumento in più”.

“Anief, grazie all’impegno e alla dedizione, è cresciuta in questi anni anche in termini di collaboratori e legali. Vogliamo ripartire dai docenti, educatori e dal personale Ata che ogni giorno vivono nelle scuole e con loro costruire anche la nuova piattaforma per il rinnovo del contratto, perché a differenza di altri Paesi europei in Italia non vige l’obbligo della ratifica dei lavoratori e di ogni eventuale proposta che li riguardi”, conclude il presidente Pacifico.