Pubblicato il

Mobilità ATA: il Ministero rende noti i dati

Le domande di mobilità per l’anno 2021/22 del personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario (ATA) inoltrate al Ministero sono state complessivamente 27.839. Di queste, 44 sono state inviate avvalendosi di un delegato per la presentazione. Lo rende noto lo stesso Ministero attraverso i suoi canali ufficiali.

Le istanze, fanno sapere, hanno riguardato trasferimenti provinciali (22.455), trasferimenti interprovinciali (4.343), passaggi ad altro profilo provinciali (783), passaggi ad altro profilo interprovinciali (258). Per presentare la domanda c’era tempo dal 29 marzo al 15 aprile.

Il Ministero comunica che i risultati della mobilità saranno pubblicati l’11 giugno attraverso i consueti canali.

Pubblicato il

Il Ministero rende noti dati e tempi sulle domande di mobilità 2021

sede Miur Trastevere Roma

Le domande di mobilità inoltrate dai docenti per l’anno scolastico 2021/2022 sono state oltre 90mila, per la precisione complessivamente 90.876.

Lo rende noto attraverso una nota stampa il Ministero dell’Istruzione. Le domande che hanno riguardato sia spostamenti territoriali sono l’81,2%, ben più di quelle di passaggio di ruolo e cattedra. Di queste 90mila domande, aggiunge inoltre, 207 sono state effettuate con delega, avvalendosi di un delegato per la presentazione

Per presentare la domanda c’era tempo dal 29 marzo al 13 aprile. Il maggior numero di istanze ha riguardato la scuola secondaria di secondo grado (37.529). Seguono la primaria (26.847), la secondaria di primo grado (15.536) e la scuola dell’infanzia (10.964). I risultati della mobilità saranno pubblicati il 7 giugno.

Pubblicato il

Mobilità 2021, la Gilda sconcertata “per i modi e tempi” del Ministero

Rino di Meglio

“Dopo giorni di silenzio, senza alcuna convocazione di un incontro neppure informale da parte del ministero, ieri sera è stata diramata improvvisamente l’ordinanza sulla mobilità. Una modalità che desta sconcerto, sia per la mancata informazione preventiva alle organizzazioni sindacali, sia per l’estrema ristrettezza dei tempi fissati per la presentazione delle domande che scadranno il 13 aprile. Considerate anche le festività pasquali e le difficoltà provocate dalle misure di contenimento anti-Covid, inevitabilmente le nostre strutture sindacali, impegnate nell’assistenza al personale scolastico, dovranno lavorare con ritmi molto stressanti e ciò non gioverà di certo al regolare e sereno svolgimento delle operazioni”. Ad affermarlo è Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, in riferimento all’Ordinanza ministeriale Mobilità 2021.

Entrando nel merito dell’ordinanza, poi, Di Meglio rimarca con grande amarezza la mancata soluzione della questione riguardante il vincolo quinquennale, sulla quale pure c’è stato un intenso confronto con i sindacati affinché venisse affrontata a livello politico. “Il vincolo quinquennale viene confermato dall’ordinanza, continuando a perpetrare una grave ingiustizia che la Gilda ha più volte denunciato”.

“Dopo questo colpo di scena da parte di viale Trastevere, chiediamo che si intervenga almeno sul fronte della mobilità annuale per sanare la situazione, augurandoci che quanto prima sia dato seguito alle intenzioni espresse dal ministro Bianchi in merito alla ripresa di buone relazioni sindacali. A tal proposito – conclude Di Meglio – è opportuno notare che ad oggi non è stato ancora convocato nessuno dei tavoli di lavoro annunciati durante il nostro primo incontro”.

ins
Pubblicato il

Mobilità docenti, firmata l’Ordinanza ministeriale: ecco le scadenze

Scuola concorsi documenti scrittura uomo

Sono state firmate ieri le Ordinanze relative alla mobilità del personale docente, educativo e Ausiliario, Tecnico e Amministrativo (ATA) per l’anno scolastico 2021/2022 e l’Ordinanza relativa ai docenti di Religione Cattolica.

Lo rende noto il Ministero sul sito ufficiale Miur.

Per il personale docente le domande potranno essere effettuate da oggi, 29 marzo, al 13 aprile 2021. Entro il 19 maggio saranno ultimati gli adempimenti degli uffici periferici del Ministero, i movimenti saranno pubblicati il 7 giugno 2021.

Il personale educativo potrà presentare domanda di mobilità dal 15 aprile al 5 maggio 2021. Le operazioni saranno concluse entro il 19 maggio, la pubblicazione dei movimenti avverrà l’8 giugno 2021.

Per il personale ATA, le domande potranno essere effettuate da oggi, 29 marzo, al 15 aprile 2021. Gli adempimenti degli uffici si svolgeranno entro il 21 maggio, la pubblicazione dei movimenti è fissata per l’11 giugno 2021.

Gli insegnanti di Religione Cattolica potranno presentare domanda di mobilità dal 31 marzo al 26 aprile 2021, i movimenti saranno pubblicati il 14 giugno 2021.