Mondo Docenti

News e Shop dal mondo della scuola (Gruppo MatacenaWeb )

Totale: 0,00

È disponibile online l’accordo quadro in materia di edilizia scolastica pubblicato dall’Anci.

L’accordo è stato approvato nel corso della Conferenza Unificata del 6 settembre e prevede, tra l’altro, lo snellimento delle procedure burocratiche e tempi più rapidi per l’assegnazione ai Comuni delle risorse per la messa in sicurezza delle scuole.

Una notizia di particolare importanza che segue le denunce di tanti rappresentanti locali di Anci e mirata a indirizzare interventi concreti per arginare il problema dell’edilizia scolastica pubblica. Ancora oggi i numeri sono drammatici: secondo gli ultimi dati snocciolati più del 50 percento delle scuole a livello nazionale non sono in regola per quanto riguarda la sicurezza e gran parte di queste hanno bisogno di adeguamento anti-sismico.

Fondi per l’adeguamento antisismico

L’Anci annuncia anche contestualmente lo sblocco delle risorse per  gli interventi  di messa a norma antisismica che consentiranno ai Comuni beneficiari – previsti dal Decreto del Miur del 21 dicembre 2017 – di partire immediatamente con 1.739 interventi. “Siamo in attesa – affermano dall’Anci – di ricevere l’elenco definitivo dal Miur dei Comuni beneficiari.Nei prossimi giorni sarà predisposta una nota di lettura che sarà inviata a tutti i Comuni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X