“Educazione, lavoro, legalità per rilanciare il Paese”, alla Federico II la III Edizione di Active School Job del MCL

Scuola secondaria e università Società

“Educare i giovani per cambiare: ripartire dalla dignità della persona per costruire una nuova cultura del lavoro e della legalità. E’ nella formazione la chiave di volta del futuro che vogliamo. Per questo l’iniziativa che si terrà a Napoli, e che abbiamo fortemente voluto in collaborazione con l’Università Federico II e con l’Arcidiocesi di Napoli, vuole rappresentare non un punto d’arrivo ma una nuova ripartenza per il Sud e per i giovani. Temi, questi, di fondamentale importanza che di fatto sembrano essere usciti dall’agenda politica, ma che trovano accoglienza e massima attenzione nella Chiesa e nel mondo cattolico: non a caso sabato sarà presente fra noi anche il Cardinal Crescenzio Sepe, che ringrazio fin da ora per la dedizione e la sensibilità”. È il commento di Carlo Costalli, presidente nazionale del Movimento Cristiano Lavoratori che venerdì incontrerà una delegazione dei lavoratori Whirlpool per tenere alta l’attenzione su questa grave crisi occupazionale. Temi al centro della III edizione della Active school jobs di Mcl che si aprirà giovedì pomeriggio e proseguirà fino a sabato mattina.

“Il lavoro e la legalità devono essere la priorità del Paese. Stiamo assistendo in questi mesi a tante crisi industriali, come quelle della Whirlpool a Napoli e tante altre in Campania per le quali ci vuole la massima attenzione. Così come la legalità sul posto di lavoro è centrale per costruire un futuro migliore le le prossime generazioni. Per questo motivo abbiamo scelto queste tematiche al centro della III edizione della Active school Jones che realizziamo per i nostri giovani che saranno i protagonisti della società del domani”. Così Michele Cutolo, vicepresidente nazionale del Movimento Cristiano lavoratori ha presentato i tre giorni della III edizione dell’iniziativa che è appunto intitolata “Educazione, lavoro, legalità per rilanciare il Paese” che si aprirà il 28 novembre alle ore 14 nell’Aula Pessina dell’Università Federico II (corso Umberto I), proseguirà il 29 novembre con due sessioni moderate dal direttore del Mattino Federico Monga e dal responsabile redazione napoletana di Repubblica Ottavio Ragone. La giornata conclusiva, dopo i saluti del rettore Gaetano Manfredi e del sindaco Luigi de Magistris, vedrà tra i tanti protagonisti il procuratore antimafia Federico Cafiero de Raho, il cardinale Crescenzo Sepe e il presidente nazionale MCL Carlo Costalli, moderati dal direttore di Rai Vaticano Massimo Milone.

La scuola verrà inaugurata giovedì 28 novembre alle ore 14 nell’Aula Pessina dell’Università Federico II al corso Umberto I da Arturo DE VIVO, Prorettore dell’Università di Napoli Federico II, Francesco POLI, Assistente ecclesiastico MCL, Sandro STAIANO, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Michele CUTOLO, Vice Presidente Nazionale MCL, Maria PANGARO, Delegata Nazionale giovani MCL. La prima sessione alla quale parteciperanno numerosi studenti provenienti da tutta Italia è dedicata al tema del Lavoro e problematiche connesse al mondo sindacale con Domenico DELLE FOGLIE, Giornalista, Pasquale ESPOSITO, Imprenditore, Presidente Gruppo E&P Napoli, Lorenzo MEDICI, Segretario regionale Campania CISL-FP, Francesco SANTONI, Professore di Diritto del lavoro, Università di Napoli.

Venerdì 29 Novembre alle ore 9.30, Aula Cicala Le nuove frontiere dell’offerta formativa nel mondo della globalizzazioneAngelo ABIGNENTE, Professore di filosofia del diritto, Università di Napoli Federico II Federico MONGA, Direttore de Il Mattino, Rocco REINA, Professore di organizzazione aziendale, Università di Catanzaro Magna Grecia, Paolo SCUDIERI, Imprenditore, Presidente Gruppo Adler.

Seconda sessione alle 14.30, Aula CicalaUniversità e lavoro: le future conquiste dei giovaniGiuseppe CANTISANO, Capo Ispettorato del lavoro di Napoli, Antonio COPPOLA, Esecutivo nazionale Aci – Presidente Aci di Napoli, Bianca IENGO, Responsabile diocesana Farmacia solidale di Napoli, Ottavio RAGONE, Responsabile Redazione Repubblica Napoli.

Sabato 30 novembre tavola rotonda alle 9.30, Aula PessinaDall’educazione al lavoro: le nuove richieste del mercato del lavoro per rilanciare il Paese.

Saluti istituzionali

Gaetano MANFREDI, Rettore dell’Università di Napoli Federico, II Luigi DE MAGISTRIS, Sindaco di Napoli, Giuseppe TESAURO, Presidente emerito della Corte costituzionale.

Introduce Umberto RONGA, Professore di Diritto parlamentare, Università di Napoli Federico II. Intervengono Concetta FERRARI, Direttore Generale Politiche Previdenziali e Assicurative Ministero Lavoro, Federico Cafiero DE RAHO, Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Gigi SBARRA, Segretario generale aggiunto CISL. Conclude Carlo COSTALLI, Presidente Nazionale MCL. Modera Massimo MILONE, Direttore Rai Vaticano. Interviene S.E. Crescenzio SEPE, Arcivescovo metropolita di Napoli.