Giornata del Pi Greco, scuole in festa per la costante matematica. A partire dalle 9:30 al Miur la sfida con numeri e formule

Scuola primaria Scuola secondaria e università

Dalla primaria alla secondaria di II grado. Anche quest’anno sono migliaia gli studenti di tutta Italia che oggi, giovedì 14 marzo – che diventa 3.14 con il formato americano della data – celebrano la costante matematica più famosa al mondo, il Pi Greco. E torna anche l’ormai tradizionale sfida a colpi di formule e numeri al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Le gare si tengono al MIUR e possono essere seguite in diretta streaming sul sito www.miur.gov.it. A contendersi il podio quattordici squadre (6 per la scuola primaria, 4 per la secondaria di primo grado e 4 per la secondaria di II grado), da quattro giocatori ciascuna.

Alle 9.30 è partita anche la sfida per gli istituti scolastici di tutta Italia tramite una piattaforma online dedicata. Le scuole hanno a disposizione l’intera giornata per conquistare il titolo più ambito. L’obiettivo è quello di rispondere al maggior numero di quiz possibile fino alla chiusura delle gare.

L’iniziativa al MIUR (nella Sala “Aldo Moro”) è organizzata dalla Redooc e dall’Università degli Studi di Torino ed è promossa dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione.