Dal contrasto al cyberbullismo all’insegnamento con i new media: le nuove sfide pedagogiche della Scuola italiana nei Master dell’Università Suor Orsola Benincasa

Scuola secondaria e università Società

I disturbi specifici dell’apprendimento, il contrasto al bullismo e al cyberbullismo e l’utilizzo dei new media all’interno delle istituzioni educative. Ci sono alcune delle grandi sfide pedagogiche della contemporaneità tra gli obiettivi formativi dei Master del ‘comparto scuola’ ideati dal Centro di Lifelong Learning dell’Università Suor Orsola di Napoli diretto da Fabrizio Manuel Sirignano, professore ordinario di Pedagogia sociale e presidente del corso di laurea magistrale in Scienze della Formazione Primaria dell’Ateno napoletano. “In una fase di profonde trasformazioni sociali e culturali i docenti assumono un ruolo fondamentale nel percorso educativo degli adolescenti di oggi che saranno la classe dirigente di domani – evidenzia Sirignano – e l’Università Suor Orsola Benincasa, con la sua tradizione ultra secolare nel settore degli studi pedagogici, ha scelto di adeguare la sue attività di formazione continua alle nuove esigenze che il mondo della scuola si trova ad affrontare in particolare in un territorio difficile come quello meridionale”.

E allora “Psicopedagogia scolastica”, “Docente esperto nei Disturbi Specifici dell’Apprendimento”, “Docente esperto nel Disturbo da Deficit d’Attenzione/Iperattività e nella prevenzione e contrasto al bullismo e cyberbullismo”, “Animatore digitale”, “Specialisti in problematiche dell’infanzia e dell’adolescenza” e “Formazione e management teatrale in ambito scolastico ed extrascolastico” sono alcuni dei Master (con iscrizioni aperte fino al 28 novembre 2019) della rinnovata offerta formativa del Centro di Lifelong Learning del Suor Orsola che verrà presentata a studenti, laureati, insegnanti e dirigenti scolastici giovedì 7 Novembre alle ore 14.30 nella Biblioteca Pagliara dell’Ateneo.

Un’offerta formativa post laurea quella del Suor Orsola, arricchita anche da convenzioni con altri Atenei su scala internazionale, che segue nel suo complesso un’impostazione fortemente professionalizzante come dimostrano gli obiettivi formativi anche degli altri master con i bandi aperti in queste settimane: “Management per le funzioni di coordinamento nell’area delle Professioni sanitarie”, “Criminologia clinica e scienze forensi” e “Mestieri della scrittura e dell’editoria” (che avrà venerdì 8 novembre alle ore 11 nella Biblioteca Pagliara una specifica giornata di presentazione con il direttore scientifico Antonella Cilento).

Percorsi formativi che sono il frutto anche di un consolidato rapporto di collaborazione fra l’Università Suor Orsola Benincasa e le varie Istituzioni scolastiche, educative e del terzo settore della Campania e sono quindi stati ideati e progettati per rispondere alle tante sollecitazioni individuate di concerto con i diversi attori di questi specifici contesti professionali anche e soprattutto per andare incontro alle nuove esigenze del mercato del lavoro

 Fiore all’occhiello dell’offerta formativa post laurea del Suor Orsola è il Master in Formazione e Gestione delle Risorse Umane, organizzato in collaborazione con la l’Associazione Italiana per la Direzione del Personale (AIDP), che giunge quest’anno alla sua quindicesima edizione.