Mondo Docenti

News e Shop dal mondo della scuola (Gruppo MatacenaWeb )

Totale: 0,00

L’ARAN ha reso noti i dati relativi al 2018 delle elezioni delle RSU della scuola. CISL si conferma capofila con 168mila deleghe circa, pari al 25,58 percento del monte totale. Seguono FLC che fa capo a CGIL (21 percento) e poi il sindacato di categoria della UIL (14,58 percento).

Gioia è espressa da Maddalena Gissi, segretaria generale CISL Scuola: “Grande soddisfazione per un risultato che è frutto in primo luogo della grande capacità di lavoro delle nostre strutture territoriali, punto di riferimento sicuro e affidabile per il personale della scuola, dell’Università e AFAM e della Ricerca in ogni angolo del Paese”.

“Un rapporto – continua la Gissi – diretto, costante, quotidiano, quello della nostra dirigenza; non virtuale ma concreto, con tantissime persone, sui luoghi di lavoro e nelle nostre sedi, spesso affollate all’inverosimile. Un lavoro faticoso, ma è una fatica ripagata dalla consapevolezza dell’importanza, del significato e del valore che può avere l’azione del sindacato nella nostra società”.

La prima volta di ANIEF

Quasi al 10 percento la Gilda degli Insegnanti che si conferma quarto sindacato mentre, con il 6,24% (corrispondente a circa 41mila deleghe) come avevamo già anticipato diventa rappresentativa ANIEF, il giovane e agguerrito sindacato che per la prima volta siederà al tavolo delle trattative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X