Pubblicato il Lascia un commento

Progetto e concorso “LEX GO”

Educare e formare alla legalità e ai valori della giustizia allo scopo di promuovere il pieno sviluppo della persona e i diritti di cittadinanza – Formazione docenti per l’anno scolastico 2021-2022. (Protocollo d’Intesa tra Ministero dell’Istruzione ed Associazione Nazionale Magistrati).

Facendo seguito alla stipula del Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Istruzione (M.I.) e
l’Associazione Nazionale Magistrati (A.N.M.) – prot. AOOGABMI n. 28 del 24/11/2021 che si trasmette in
allegato alla presente – è stato previsto lo svolgimento di una serie di attività formative, tenute da magistrati
dell’A.N.M. per i docenti delle scuole secondarie di secondo grado relativamente al progetto “LEX GO” –
Educare e formare alla legalità e ai valori della giustizia allo scopo di promuovere il pieno sviluppo della
persona e i diritti di cittadinanza. Successivamente, ogni docente proporrà le tematiche approfondite ad una o
più delle sue classi, le quali realizzeranno un’opera sulla legalità che parteciperà al concorso “LEX GO”.
Ai fini dell’avvio e dello svolgimento delle attività anzidette, entro il 31 gennaio 2022 ogni U.S.R.
individuerà un referente di progetto che si occuperà, il più celermente possibile, di diffondere l’iniziativa presso
le scuole, raccogliere le disponibilità di partecipazione e predisporre l’organizzazione degli incontri formativi,
coordinandosi con i referenti territoriali alla legalità dell’A.N.M..
Le scadenze previste sono le seguenti:
– entro il 31 gennaio 2022 i docenti interessati sceglieranno in via preliminare l’area formativa
d’interesse, tra quelle previste dall’Allegato 1, ed avranno cura di indicare nel modulo di iscrizione
(Allegato 2), la classe o le classi cui intendono proporre gli argomenti oggetto della loro formazione;
– entro il 10 febbraio 2022, per la definizione degli interventi sul territorio di propria competenza i
referenti territoriali degli UU.SS.RR., unitamente ai referenti territoriali alla legalità dell’A.N.M.,
suddivideranno i docenti iscritti nelle aree formative d’interesse e redigeranno un calendario degli incontri di formazione tenuti dai magistrati per i docenti. L’elenco dei referenti territoriali alla
legalità dell’A.N.M. è riportato nell’Allegato 3;
– entro il 28 febbraio 2022, si svolgeranno uno o due incontri di formazione tra magistrati e docenti,
secondo modalità compatibili con l’emergenza Covid;
– entro il 20 aprile 2022, i docenti svilupperanno nelle classi da loro prescelte un percorso di
approfondimento delle tematiche sulla legalità esaminate, anche avvalendosi dell’ausilio dei
magistrati formatori, e parteciperanno al concorso “LEX GO”.

A tutti i docenti iscritti e, in un secondo momento, a tutti gli altri docenti che ne faranno richiesta, sarà
distribuita, gratuitamente e fino ad esaurimento scorte, l’opera didattica “LEGGI QUI”, a cura dell’A.N.M. che
approfondisce le tematiche oggetto delle aree formative di interesse in un modo adeguato agli adolescenti.
I temi oggetto del concorso “LEX GO”, da trattare negli elaborati, dovranno riguardare storie positive
di legalità o casi di grandi ingiustizie ed i partecipanti possono scegliere una tra le tre seguenti classi di concorso:
– LEX FACTOR: realizzazione del testo di una canzone, da eseguire su sottofondo musicale fornito
dall’organizzazione del concorso;
– K.I.S.S. (Keep It Short and Simple): realizzazione di un video-racconto della durata di tre minuti;
– GRAPHIC NOVEL: realizzazione di un breve racconto a vignette.
Le opere migliori saranno premiate il 14 maggio 2022 a Roma presso la Suprema Corte di Cassazione
dalla Consulta dei ragazzi dell’A.N.M., secondo modalità compatibili con l’emergenza Covid. L’evento sarà
visibile on line a tutte le scuole che ne faranno richiesta.
In considerazione della rilevanza formativa, si invita a dare la più ampia e tempestiva diffusione della
presente circolare. Per informazioni sul progetto, l’Ufficio VI di questa Direzione Generale potrà fornire il
necessario supporto attraverso la casella di posta elettronica formazione.docenti@istruzione.it o i numeri
riportati a piè di pagina. A tutti i docenti iscritti e, in un secondo momento, a tutti gli altri docenti che ne faranno richiesta, sarà
distribuita, gratuitamente e fino ad esaurimento scorte, l’opera didattica “LEGGI QUI”, a cura dell’A.N.M. che
approfondisce le tematiche oggetto delle aree formative di interesse in un modo adeguato agli adolescenti.
I temi oggetto del concorso “LEX GO”, da trattare negli elaborati, dovranno riguardare storie positive
di legalità o casi di grandi ingiustizie ed i partecipanti possono scegliere una tra le tre seguenti classi di concorso:
– LEX FACTOR: realizzazione del testo di una canzone, da eseguire su sottofondo musicale fornito
dall’organizzazione del concorso;
– K.I.S.S. (Keep It Short and Simple): realizzazione di un video-racconto della durata di tre minuti;
– GRAPHIC NOVEL: realizzazione di un breve racconto a vignette.
Le opere migliori saranno premiate il 14 maggio 2022 a Roma presso la Suprema Corte di Cassazione
dalla Consulta dei ragazzi dell’A.N.M., secondo modalità compatibili con l’emergenza Covid. L’evento sarà
visibile on line a tutte le scuole che ne faranno richiesta.
In considerazione della rilevanza formativa, si invita a dare la più ampia e tempestiva diffusione della
presente circolare. Per informazioni sul progetto, l’Ufficio VI di questa Direzione Generale potrà fornire il
necessario supporto attraverso la casella di posta elettronica formazione.docenti@istruzione.it o i numeri
riportati a piè di pagina.

INVALSI unico – Classe 2

Visualizza ingrandito INVALSI unico – Classe 5

Pubblicato il Lascia un commento

Concorso Scuola infanzia e primaria, pubblicate le date delle prove. Si parte il 13 dicembre

Scuola concorsi documenti scrittura uomo

Concorso ordinario personale docente della scuola dell’infanzia e primaria. Pubblicato il decreto dipartimentale n. 2215 del 18 novembre 2021 ed il calendario delle prove scritte.

Le prove scritte del concorso ordinario per titoli ed esami finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comuni e di sostegno della scuola dell’infanzia e primaria si svolgeranno secondo il calendario contenuto nell’avviso qui pubblicato unitamente al decreto dipartimentale n. 2215 del 18 novembre 2021.

Ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall’articolo 4, comma 1, del decreto dipartimentale 18
novembre 2021, n. 2215, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4a Serie speciale «Concorsi ed esami» – n. 93 del
23 novembre 2021, si comunica che le prove scritte della procedura ordinaria, per titoli ed esami, finalizzata al
reclutamento del personale docente per i posti comuni e di sostegno della scuola dell’infanzia e primaria si
svolgeranno secondo il calendario di seguito riportato.
Tipologia di posto Data Turno
Posto comune – scuola dell’infanzia
Lunedì 13 dicembre 2021 Mattutino
Pomeridiano
Martedì 14 dicembre 2021 Mattutino
Pomeridiano
Posto di sostegno – scuola dell’infanzia Mercoledì 15 dicembre 2021 Mattutino
Posto di sostegno – scuola primaria Giovedì 16 dicembre 2021 Mattutino
Pomeridiano
Posto comune – scuola primaria
Venerdì 17 dicembre 2021 Mattutino
Pomeridiano
Lunedì 20 dicembre 2021 Mattutino
Pomeridiano
Martedì 21 dicembre 2021 Mattutino
Si evidenzia che, a norma dell’articolo 3, comma 2, del decreto dipartimentale 18 novembre 2021, n.
2215, le prove scritte si svolgono nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione,
nelle sedi individuate dagli Uffici Scolastici Regionali competenti per territorio. L’elenco delle sedi d’esame,
con la loro esatta ubicazione e con l’indicazione della destinazione dei candidati, è comunicato dagli USR presso

i quali si svolge la prova almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove tramite avviso
pubblicato nei rispettivi albi e siti internet. L’avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.
I candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dalla procedura sono tenuti a presentarsi per
sostenere la prova scritta, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validita’, del codice fiscale,
della ricevuta di versamento del contributo di segreteria e di quanto prescritto dal protocollo di sicurezza,
adottato con Ordinanza Ministeriale 21 giugno 2021, n. 187, pubblicato sul sito del Ministero, nonché della
normativa vigente in materia di “certificazione verde”.
Infine, si ricorda ai candidati che le operazioni di identificazione avranno inizio alle ore 08.00 per il
turno mattutino e alle ore 13.30 per il turno pomeridiano. Il turno mattutino è previsto dalle 9:00 alle 10.40 e il
turno pomeridiano dalle 14:30 alle 16:10.

Pubblicato il Lascia un commento

Esami di Stato 2021/2022, procedure online per la presentazione delle domande dei candidati esterni

Scuola concorsi documenti scrittura uomo

er la prima volta è possibile presentare online le domande di partecipazione agli Esami di Stato per i candidati esterni. La procedura informatizzata consente la compilazione e l’inoltro della domanda di partecipazione all’esame, permette di integrare i pagamenti della tassa erariale con il sistema Pago In Rete e di rendere disponibili alle istituzioni scolastiche, già dal momento dell’assegnazione da parte degli USR, i dati dei candidati per la gestione delle attività relative alle varie fasi dell’Esame di Stato.

I candidati esterni accedono con le credenziali SPID, CIE, eIDAS, compilano la domanda, allegando la documentazione richiesta nonché la ricevuta di pagamento della tassa prevista per sostenere l’esame, indicano un massimo di tre diverse scuole dove sostenere l’esame. Le domande inoltrate vengono visualizzate sul portale Sidi dall’Ufficio scolastico regionale destinatario della domanda, il quale assegna i candidati  alla scuola sede d’esame verificando  l’omogeneità nella distribuzione territoriale, secondo quanto previsto dall’articolo 14, comma 3, del d.lgs. n. 62 del 2017.

La scuola sede d’esame visualizzerà sul portale Sidi i candidati esterni assegnati dall’USR così da poterli gestire nelle varie fasi degli Esami di Stato.

Il candidato esterno ha sempre la possibilità di visualizzare lo stato della propria domanda: in lavorazione, inoltrata, restituita, rifiutata, approvata.

Supporto tecnico per i candidati esterni relativo alla procedura: candidatiesterni@istruzione.it

Termini e modalità per la presentazione delle domande

Domande candidati esterni a.s. 2021/2022 – Procedura on line

Pubblicato il Lascia un commento

Concorso straordinario per il personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado: pubblicato il calendario delle prove scritte suppletive

Le prove scritte suppletive della procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l’immissione in ruolo di personale docente nella scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno si svolgeranno secondo il calendario qui pubblicato.

AVVISO
Oggetto: D.D. n. 510 del 23 aprile 2021 – Procedura straordinaria, per titoli ed esami, per
l’immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto
comune e di sostegno. Avviso relativo alle prove scritte suppletive
Ai sensi e per gli effetti di quanto previsto all’art. 5, comma 1, del D.D. n. 510 del 23 aprile
2020 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale – «Concorsi ed esami» n. 34 del 28 aprile
2020, si comunica che le prove scritte suppletive della procedura straordinaria, per titoli ed esami,
per l’immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su
posto comune e di sostegno si svolgeranno secondo il calendario pubblicato in data 26 ottobre 2021
sul sito del Ministero dell’istruzione.
Ai sensi dell’articolo 400, comma 02, del Testo Unico, in caso di esiguo numero dei posti
conferibili in una data regione, l’USR, individuato nell’Allegato B del D.D. n. 783 dell’8 luglio 2020
quale responsabile dello svolgimento dell’intera procedura concorsuale, provvede all’approvazione
delle graduatorie di merito sia della propria regione che delle ulteriori regioni indicate nell’Allegato
B medesimo.
Pertanto, i candidati che abbiano presentato domanda per le regioni per le quali è disposta
l’aggregazione territoriale delle prove, espleteranno le prove concorsuali nella regione individuata
quale responsabile della procedura concorsuale.
L’elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione, con l’indicazione della destinazione
dei candidati, è comunicato dagli USR responsabili della procedura almeno quindici giorni prima
della data di svolgimento delle prove tramite avviso pubblicato nei rispettivi Albi e siti internet.
L’avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.
I candidati in possesso di provvedimento giurisdizionale favorevole sono tenuti a presentarsi
per sostenere la prova scritta suppletiva, muniti di un documento di riconoscimento in corso di
validità, del codice fiscale, della ricevuta di versamento del contributo di segreteria e di copia del
provvedimento giurisdizionale che ammette a sostenere le prove suppletive, unitamente alla
Certificazione verde COVID 19.
La prova scritta avrà la durata di 150 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di
cui all’articolo 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.
Ogni ulteriore informazione e documentazione inerente alla procedura concorsuale è
disponibile all’indirizzo: https://www.miur.gov.it/web/guest/procedura-straordinaria-perimmissione-in-ruolo-scuola-secondaria
IL DIRETTORE GENERALE

Classe di Concorso Descrizione Data Turno
ADSS SOSTEGNO SCUOLA SECONDARIA II GRADO 15/11/2021 Mattutino
AM56 STRUMENTO MUSICALE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO (VIOLINO) 15/11/2021 Mattutino
A013 DISCIPLINE LETTERARIE, LATINO E GRECO 15/11/2021 Mattutino
ADMM SOSTEGNO SCUOLA SECONDARIA I GRADO 16/11/2021 Mattutino
B007 LABORATORIO DI OTTICA 16/11/2021 Mattutino
B018 LABORATORI DI SCIENZE E TECNOLOGIE TESSILI, DELL”ABBIGLIAMENTO E DELLA MODA 16/11/2021 Mattutino
A015 DISCIPLINE SANITARIE 16/11/2021 Mattutino
A018 FILOSOFIA E SCIENZE UMANE 16/11/2021 Mattutino
A001 ARTE E IMMAGINE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 17/11/2021 Mattutino
A009 DISCIPLINE GRAFICHE, PITTORICHE E SCENOGRAFICHE 17/11/2021 Mattutino
A011 DISCIPLINE LETTERARIE E LATINO 17/11/2021 Mattutino
A012 DISCIPLINE LETTERARIE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO 17/11/2021 Mattutino
A017 DISEGNO E STORIA DELL”ARTE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO 17/11/2021 Mattutino
A019 FILOSOFIA E STORIA 17/11/2021 Pomeridiano
A020 FISICA 17/11/2021 Pomeridiano
A021 GEOGRAFIA 17/11/2021 Pomeridiano
A022 ITALIANO, STORIA, GEOGRAFIA NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 17/11/2021 Pomeridiano
A023 LINGUA ITALIANA PER DISCENTI DI LINGUA STRANIERA 17/11/2021 Pomeridiano
A026 MATEMATICA 18/11/2021 Mattutino
A028 MATEMATICA E SCIENZE 18/11/2021 Mattutino
A034 SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE 18/11/2021 Mattutino
A040 SCIENZE E TECNOLOGIE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE 18/11/2021 Mattutino
A041 SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE 18/11/2021 Mattutino
Classe di Concorso Descrizione Data Turno
A042 SCIENZE E TECNOLOGIE MECCANICHE 18/11/2021 Pomeridiano
A046 SCIENZE GIURIDICO-ECONOMICHE 18/11/2021 Pomeridiano
A048 SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO 18/11/2021 Pomeridiano
A049 SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 18/11/2021 Pomeridiano
A054 STORIA DELL”ARTE 18/11/2021 Pomeridiano
A060 TECNOLOGIA NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 19/11/2021 Mattutino
AA24 LINGUE E CULTURE STRANIERE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE DI II GRADO (FRANCESE) 19/11/2021 Mattutino
AA25 LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA NELLA SCUOLA SECONDARIA I GRADO
(FRANCESE) 19/11/2021 Mattutino
AB24 LINGUE E CULTURE STRANIERE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE DI II GRADO (INGLESE) 19/11/2021 Mattutino
AB25 LINGUA INGLESE E SECONDA LINGUA COMUNITARIA NELLA SCUOLA SECONDARIA I GRADO
(INGLESE) 19/11/2021 Mattutino
AD24 LINGUE E CULTURE STRANIERE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE DI II GRADO (TEDESCO) 19/11/2021 Pomeridiano
AJ55 STRUMENTO MUSICALE NEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI II GRADO (PIANOFORTE) 19/11/2021 Pomeridiano
AJ56 STRUMENTO MUSICALE NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO (PIANOFORTE) 19/11/2021 Pomeridiano
B012 LABORATORI DI SCIENZE E TECNOLOGIE CHIMICHE E MICROBIOLOGICHE 19/11/2021 Pomeridiano
B016 LABORATORI DI SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE 19/11/2021 Pomeridiano
B017 LABORATORI DI SCIENZE E TECNOLOGIE MECCANICHE 22/11/2021 Mattutino
B020 LABORATORI DI SERVIZI ENOGASTRONOMICI, SETTORE CUCINA 22/11/2021 Mattutino
BB02 CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA (INGLESE) 22/11/2021 Mattutino
BC02 CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA (SPAGNOLO) 22/11/2021 Mattutino
B021 LABORATORI DI SERVIZI ENOGASTRONOMICI, SETTORE SALA E VENDITA 22/11/2021 Mattutino
Classe di Concorso Descrizione Data Turno
A050 SCIENZE NATURALI, CHIMICHE E BIOLOGICHE 22/11/2021 Pomeridiano
A051 SCIENZE, TECNOLOGIE E TECNICHE AGRARIE 22/11/2021 Pomeridiano
BA02 CONVERSAZIONE IN LINGUA STRANIERA (FRANCESE) 22/11/2021 Pomeridiano
A030 MUSICA NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 22/11/2021 Pomeridiano
A037 SCIENZE E TECNOLOGIE DELLE COSTRUZIONI TECNOLOGIE E TECNICHE DI RAPPRESENTAZIONE
GRAFICA 22/11/2021 Pomeridiano
Si ricorda ai candidati che le operazioni di identificazione avranno inizio alle ore 08.00 per il turno mattutino e alle ore 13.30 per il turno pomeridiano. Il turno mattutino è
previsto dalle 9:00 alle 11:30 e il turno pomeridiano dalle 14:30 alle 17:00. Le regioni per le quali si svolgeranno le prove scritte suppletive saranno rese note all’atto della
pubblicazione, da parte degli Uffici Scolastici Regionali responsabili dello svolgimento delle procedure, dell’abbinamento dei candidati alle aule, secondo quanto previsto
dall’art. 5, c. 1, del decreto dipartimentale n. 510/2020.

Pubblicato il Lascia un commento

Scuola, da Cdm via libera ad assunzioni di dirigenti scolastici, Ata, personale educativo, insegnanti di religione cattolica

Il Consiglio dei Ministri di ieri ha approvato l’autorizzazione al Ministero dell’Istruzione ad assumere, a tempo indeterminato, sui posti effettivamente vacanti e disponibili, per l’anno scolastico 2021/2022 un numero pari a:

  • 12.193 unità di personale A.T.A (Amministrativo, Tecnico e Ausiliario);
  • 450 unità di dirigenti scolastici;
  • 108 unità di personale educativo;
  • 673 unità di insegnanti di religione cattolica.
Pubblicato il Lascia un commento

Concorso ordinario 2020, arriva il ricorso Anief

Il sindacato Anief impugna il DM n. 826/21 di rettifica del bando del concorso ordinario docenti 2020 per le discipline Stem (classi di concorso A020, A026, A027, A028 e A041), principalmente nella parte in cui non riapre i termini per la partecipazione a tutti i candidati con i titoli d’accesso validi, viste le modifiche intercorse del numero dei posti e dello svolgimento delle prove. Lo riporta Adnkronos.

Per aderire all’iniziativa legale, entro il 30 giugno, bisogna inviare lavoro domanda cartacea all’ufficio scolastico della regione di proprio interesse. Adesioni al ricorso aperte fino al 30 giugno.

Secondo Marcello Pacifico, presidente Anief, “le numerose modifiche al bando, a partire dall’aumento dei posti disponibili e dalla modifica dello svolgimento delle prove, rendono necessaria la riapertura dei termini a beneficio di chi non ha potuto presentare domanda nel 2020 e vuole farlo adesso. D’altronde lo stesso bando prevede la possibilità di poter partecipare alle prove scritte anche in date non simultanee, ragion per cui in caso di accoglimento del ricorso, il ministero sarebbe costretto a prevedere ulteriori sessioni dopo quelle previste per la prima settimana di luglio al fine di assegnare 6129 posti, il doppio di quelli originariamente banditi”, conclude.

Pubblicato il

Concorsi scuola, c’è il protocollo per lo svolgimento delle prove. Sintesi e considerazioni della FLC Cgil

flc cgil logo

Nelle scorse ore è stato pubblicato il protocollo sulle modalità di svolgimento in sicurezza dei concorsi per il personale scolastico (art. 59, c. 20 DL 73/2021). Lo ricorda la

Le disposizioni regolamentano:

  • requisiti dell’area e delle aule concorsuali con la previsione di una fascia di protezione individuale che permetta il distanziamento interpersonale di almeno un metro e la disponibilità di un locale autonomo per accogliere ed eventualmente isolare i soggetti sintomatici;
  • l’organizzazione dell’accesso, della seduta e dell’uscita dei candidati con le prescrizioni dirette a prevenire e a contenere il diffondersi del contagio dal virus COVID-19: igienizzarsi frequentemente le mani, indossare obbligatoriamente, a pena di esclusione dalla procedura concorsuale, le mascherine FFP2 (non consentite le mascherine chirurgiche e di comunità), non presentarsi se sottoposti a quarantena o isolamento fiduciario o se affetti da uno o più sintomi riconducibili al virus COVID-19, sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea, presentare un referto relativo a test antigenico rapido o molecolare, effettuato in data non antecedente a 48 ore o un certificato vaccinale che attesti il completamento del percorso di vaccinazione. Sarà, pertanto, necessario produrre un’apposita autodichiarazione ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445/2000. I candidati dovranno compilare l’apposito modulo, scaricabile dal sito web del Ministero nella sezione dedicata alla specifica procedura concorsuale;
  • le misure di sicurezza per la commissione, per il comitato di vigilanza e per il personale presente nell’aula concorsuale;
  • gli adempimenti dei responsabili dell’aree concorsuali che provvederanno ad attrezzare le postazioni e tutte le aree dei necessari dispositivi (termoscanner o termometro manuale, mascherine FFP2 per i candidati, per la commissione, per il personale di vigilanza e per tutte le figure presenti all’interno dell’area concorsuale, penne monouso per i candidati, dispenser di gel igienizzante). Sarà cura dei responsabili delle aree concorsuali, inoltre, individuare ed allestire un apposito locale dedicato all’accoglienza e all’isolamento dei soggetti che presentano sintomi riconducibili al virus COVID-19, garantire l’aerazione di tutti i locali, oltre alla pulizia e disinfezione giornaliera dell’area concorsuale ed, infine, provvedere al coinvolgimento delle autorità sanitarie locali, sia per il dettaglio delle misure da adottare negli specifici contesti, sia per il controllo dell’applicazione di tali misure;
  • il piano operativo specifico della procedura concorsuale che dovrà essere pubblicato sul sito web dell’Ufficio scolastico regionale dedicato entro tre giorni precedenti lo svolgimento della prova.

Permangono per il sindacato alcune criticità:

  • la sanzione dell’esclusione dalla procedura per i candidati che togliessero per qualsiasi motivo la mascherina;
  • lmancanza di moduli cartacei per le autodichiarazioni da mettere a disposizione dei candidati;
  • la mancata previsione di prove suppletive per i candidati che dovessero essere sottoposti a quarantena o isolamento fiduciario o manifestare sintomatologia riconducibile al virus COVID-19.
Pubblicato il

Ufficiale: entro l’anno il concorso per docenti di Religione Cattolica

Sul concorso dei docenti religione cattolica da svolgere entro la fine dell’anno arriva l’ufficialità: la norma è diventata legge da poche ore, con l’approvazione del Decreto Milleproroghe. Secondo quanto contenuto nel testo, il ministero dell’Istruzione è autorizzato a bandire il concorso per i docenti di religione cattolica entro il 2021. I posti destinati al concorso sono quelli che si prevedono vacanti nell’arco di tempo che va dal prossimo anno scolastico e il 2023/2024. Anief ricorda che si tratta di un atto dovuto: la stessa Legge 159 del 2019 ha previsto che bisogna tenere conto dei docenti con almeno 36 mesi di supplente, già provvisti di idoneità dai loro ordinari diocesani.

ora di religione scuola

Prende corpo l’intesa sottoscritta il 14 dicembre scorso fra il Ministero dell’Istruzione e la CEI per far partire il nuovo concorso di religione cattolica, previsto dall’articolo 1-bis della legge 159/19. Il requisito principale di accesso – ricorda oggi Orizzonte Scuola – è il possesso per i candidati della certificazione dell’idoneità diocesana: “è prevista la certificazione dell’idoneità diocesana di cui all’articolo 3, comma 4, della legge 18 luglio 2003, n. 186, rilasciata dal Responsabile dell’Ufficio diocesano competente nei novanta giorni antecedenti alla data di presentazione della domanda di concorso”.

I REQUISITI E LA QUOTA PARTE

La legge specifica che dei posti messi a concorso, una quota non superiore al 50 per cento potrà essere riservata al personale docente di religione cattolica, sempre in possesso del riconoscimento di idoneità diocesana, che abbia svolto almeno tre annualità di servizio, anche non consecutive, nelle scuole del sistema nazionale di istruzione.

LA POSIZIONE DELL’ANIEF

Anief prende atto della volontà dell’amministrazione di avviare la procedura concorsuale. Tuttavia, il giovane sindacato non può non ricordare che la media nazionale di precariato tra i docenti di religione è più che doppia rispetto alle altre discipline d’insegnamento: anche maggiore del sostegno agli alunni disabili, per il quale il 40% di cattedre vengono destinate ogni anno ai precari. Per l’insegnamento della Religione negli ultimi tre lustri non si sono svolti concorsi, arrivando a creare oltre 10 mila precari. Una condizione intollerabile che ha convinto il Consiglio nazionale Anief a presentare una mozione attraverso la quale chiedere l’avvio di un reclutamento straordinario per la categoria.

Pubblicato il

Scuola, concluse le prove del concorso straordinario

Si sono concluse lo scorso 19 febbraio, venerdì, le prove del concorso straordinario per la scuola secondaria di primo e secondo grado. Lo rende noto il Ministero dell’Istruzione che cita anche I numeri: i candidati presenti sono stati 56.101, pari all’84,9% di quelli previsti.

Scuola concorsi documenti scrittura uomo

Per lo svolgimento delle procedure concorsuali sono state utilizzate 5.832 aule, pari a una media di 9,6 candidati per aula, che hanno tutti seguito uno specifico protocollo di sicurezza. Le classi di concorso coinvolte sono state 109. Le giornate di prove sono state in tutto 13. Il concorso ha preso il via lo scorso 22 ottobre.

La procedura straordinaria per titoli ed esami per le immissioni in ruolo di docenti della scuola secondaria di primo e secondo grado è stata bandita a livello nazionale per l’assegnazione di 32.000 posti. Le commissioni hanno già iniziato le correzioni delle prove scritte che dovranno essere completate in tempo per l’avvio del prossimo anno scolastico.

Pubblicato il

Provincia autonoma di Bolzano, ricorso per l’ammissione diretta alle graduatorie di merito con 36 mesi di servizio

Il sindacato Anief ricorre al Presidente della Repubblica per ottenere l’ammissione diretta alle graduatorie di merito utili per le immissioni in ruolo per coloro che hanno svolto servizio per ameno tre anni.

Il ricorso sarà proposto per ammettere alle graduatorie di merito, per accedere ai ruoli, i candidati che hanno svolto almeno 36 mesi di servizio, anche alla luce di quanto ribadito recentemente dal comitato europeo dei diritti sociali, a prescindere che abbiano superato le prove concorsuali.

tribunale giustizia martelletto

Il ricorso è riservato ai candidati che hanno prestato almeno tre anni di servizio e che hanno presentato domanda di partecipazione al concorso e che non abbiano superato le prove.

Per aderire, cliccare qui. C’è tempo fino al 5 marzo 2021.