Marco Bussetti Miur Ministro

Educazione alla legalità, Bussetti annuncia cabina ad hoc

Lavoro, Governo e sindacati Società

“L’educazione è la forma più efficace di prevenzione”, con queste parole il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti annuncia la volontà del Miur di istituire una cabina di regia che avrà il ruolo di coordinare il lavoro realizzato in merito all’educazione alla legalità, una sorta di collettore delle esperienze di tutte le regione e gli enti locali.

“L’educazione è la forma più efficace di prevenzione: in questo la scuola ha una responsabilità enorme”, ha affermato Bussetti che aggiunge: “Centrale è la collaborazione con le Regioni e gli enti locali”.

“Vogliamo inoltre perseguire un migliore impiego dei fondi, comunitari e non, da investire in concrete azioni di contrasto alla dispersione scolastica e annunciamo qui l’intenzione di formare una cabina di regia incaricata di coordinare il lavoro che viene realizzato sul tema dell’educazione alla legalità in tutte le regioni e gli enti locali”.

Le dichiarazioni del responsabile del dicastero dell’Istruzione a margine della presentazione della ricerca dell’Osservatorio Cross predisposto dall’Università degli studi di Milano sulla storia dell’educazione alla legalità nella scuola italiana (a palazzo Pirelli). Lo riporta l’Ansa.

Nella cabina di regia personaggi di alto profilo

Nelle intenzioni di Bussetti quella di comporre la cabina di regia con figure di spicco della magistratura ma anche provenienti da altri ministeri.

“La missione della scuola – spiega nel dettaglio Bussetti – è formare persone libere, autonome, cittadini attivi e responsabili, perché educare alla legalità significa educare alla libertà e ogni giovane escluso dalle possibilità educative è un’opportunità persa per il Paese. Educare alla legalità significa educare alla libertà e ogni giovane escluso dalle possibilità educative è un’opportunità persa per il Paese. Oggi partiamo con una nuova missione”.