La Gilda torna sulle classi pollaio dopo le dichiarazioni di Bianchi: “Cortina di fumo attorno al problema”

Rino di Meglio

“Pensare di risolvere l’annosa questione delle classi pollaio ripensando l’attuale modello della classe, che andrebbe superato per fare largo a una diversa organizzazione, significa creare soltanto una cortina fumogena intorno al problema”. Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, interviene in merito alle dichiarazioni rese dal ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, durante un … Leggi tutto

Organici e sovraffollamento classi, Di Meglio (Gilda): “Orchestra cambiata ma musica rimane la stessa”

Rino di Meglio

“L’orchestra è cambiata ma la musica è rimasta la stessa: le classi pollaio continueranno ad affliggere la scuola italiana, inficiando la sicurezza di alunni e insegnanti e la qualità della didattica. La pandemia poteva essere un’occasione per iniziare a sanare le gravi falle del nostro sistema scolastico e per riconoscere finalmente alla scuola, anche con … Leggi tutto

Sovraffollamento classi, ora basta: la Gilda si rivolge al Governo

“Avere 30 alunni per classe non era tollerabile prima della pandemia e non lo è ancora di più adesso con le misure sul distanziamento sociale imposte dall’emergenza sanitaria e l’avanzata impetuosa della variante inglese del virus che contagia soprattutto la fascia scolastica della popolazione. Al Governo e al ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, che sul tema … Leggi tutto

Il Covid non “distrugge” il sovraffollamento delle classi

Ha resistito anche alle esigenze del Covid19 la concentrazione eccessiva di alunni per classe: secondo i calcoli pubblicati oggi da Tuttoscuola, “se si assume il limite di 25 alunni per classe – che si può ritenere certamente più ragionevole dal punto di vista della gestione didattica, almeno come limite massimo – come spartiacque tra la … Leggi tutto

Rientro in presenza e rischio sovraffollamento, Anief: “C’è bisogno di almeno 7 miliardi di euro”

Sono 288 mila le classi in Italia nelle quali a settembre occorrerà predisporre le lezioni in presenza senza ricorrere alla didattica a distanza. QUANTI STUDENTI DA “SISTEMARE” All’interno delle classi, ci dicono i dati ufficiali del ministero dell’Istruzione riproposti nel rapporto del Comitato tecnico-scientifico, sono collocati 901.052 bambini iscritti nella scuola dell’infanzia statale, a cui … Leggi tutto

Anief proclama lo stato di agitazione

Dal concorso straordinario, le cui domande di partecipazione previste per domani sono state rinviate per via dell’emendamento approvato in Senato al Decreto scuola contro cui il giovane sindacato annuncia l’ennesimo ricorso per far inserire tutti i precari nella graduatoria di merito al Decreto rilancio dove il miliardo e mezzo stanziato non consente la riapertura in … Leggi tutto

Coronavirus e ritorno a scuola, per il distanziamento sociale necessario “cancellare le classi pollaio”

aula generica esami maturità 2019

Il ritorno sui banchi in sicurezza è la vera incognita che pesa sul futuro della scuola italiana e sulla sua riapertura: ma come saranno le classi del futuro prossimo? Secondo delle indiscrezioni che leggiamo oggi su La Repubblica il piano che sta prendendo “forma prevede di affrontare prima la collocazione della fascia di alunni 3-14 … Leggi tutto

Il Milleproroghe è legge: ecco le nuove disposizioni nel comparto scuola

Sono diventate disposizione di legge i provvedimenti contenuti nel decreto Milleproroghe approvato in Senato ed entrato in vigore ieri 1° marzo: la Legge n. 8 del 28 febbraio scorso, ha messo mano anche all’organizzazione scolastica, andando innanzitutto a ridurre il numero delle cosiddette classi pollaio (laddove il numero di iscritti sia superiore a 22 alunni, … Leggi tutto

2020: un altro anno di classi “pollaio”, denuncia Anief

anief sciopero roma 12 novembre 2019

Un altro anno è passato e nelle scuole italiane continuano ad essere presenti oltre 20 mila classi con più di 30 alunni, frutto dell’innalzamento dei parametri della formazioni delle classi imposti dall’art. 64 della Legge Gelmini 133/08: in media, significa che ogni istituto autonomo detiene tre classi con maxi numeri di frequentanti. E così sarà … Leggi tutto

Basta classi pollaio, tuona il M5S. Ma i soldi non ci sono

studenti scuola primaria generica

Un progetto di legge targato M5S cambierebbe la scuola, ed è difficile non accoglierlo positivamente. È la proposta di legge n. 877, presentata da deputati pentastellati e che ha come primo firmatario Lucia Azzolina e tra gli Luigi Gallo, presidente della Commissione Cultura della Camera. Da una settimana ha iniziato il suo iter di approvazione ma … Leggi tutto